Whatsapp: Ecco come fare marketing

107

Whatsapp è praticamente il sistema messaggistico più usato in Italia, ed era solo lo scorso anno quando Whatsapp ha superato il mostruoso record di 1 miliardo e 500 milioni di persone connesse al mese.

whatsapp marketing

Come sfruttare quindi tutta questa potenzialità per il nostro marketing?

Whatsapp offre essenzialmente due modalità per scrivere alla gente:

Le chat private e quelle di gruppo. Sicuramente anche tu sarai almeno in un gruppo, e magari più volte pensi di voler uscire perché c’è troppo casino.

Uno strumento fondamentale che ci offre whatsapp è quello delle Liste Broadcast.

Una lista broadcast permette di creare una lista, massimo 256 persone, ed inviare loro un messaggio, contemporaneamente, a tutte loro.

Il limite principale di questa lista è che i riceventi dovranno avere il tuo contatto registrato nella loro rubrica.

Una volta inviato un messaggio nella lista broadcast, i tuoi contatti potranno rispondere al messaggio, ed in questo modo si aprirà automaticamente una chat privata con loro (qualora non ci fosse già).

 

Come si crea una lista broadcast

 

Nella pagina principale di whatsapp, clicca sui tre puntini che si trovano in alto a destra;

Tocca il pulsante Nuovo Broadcast

Noterai subito un messaggio che ti avviserà del fatto che i messaggi verranno ricevuti solo da persone che hanno già il tuo numero in rubrica.

Seleziona quindi i contatti che vuoi inserire, fino ad un massimo di 256, e conferma.

 

Come far sì che i miei clienti ricevano i messaggi

Per far leggere ai tuoi clienti i messaggi che verranno inviati via broadcast, dovrai chiedere loro di aggiungere il tuo numero.

Puoi chiedere loro di farlo quando li incontri. Nel tuo negozio, in ufficio, o in un biglietto da visita. Scrivi il tuo numero e chiedi di essere aggiunto.

È importante far capire loro che non vuoi sommergerli di SPAM, ma che manterrai con loro un rapporto privilegiato, e che magari di tanto in tanto potresti inviare delle promozioni esclusive solo per loro.

In alternativa, se hai già i loro numeri (cosa probabile, visto che stai creando una lista broadcast), invia loro un messaggio privato, presentandoti. Così facendo li inviterai ad aggiungerti.

Se hai già una mailing list, puoi sfruttarla per raggiungere i tuoi contatti tramite whatsapp. Manda loro una mail dicendo di contattarti al tuo numero, in questo modo creerai una rete contatti più grande ed efficace.

 

Campagne di successo dalle quali prendere esempio

 

Hellman’s, il famoso brand di salse, ha avviato una campagna whatsapp in Brasile.

L’obiettivo era spingere le persone ad utilizzare la maionese come ingrediente per cucinare e non solo condimento, ha invitato i propri utenti ad inviare una foto del proprio frigorifero ad un numero whatsapp. Successivamente, queste persone, sarebbero state contattate dagli chef di Hellman’s che hanno suggerito loro delle ricette per utilizzare al meglio i propri ingredienti.

Come risultato, oltre 13 mila persone hanno potuto sperimentare le ricette di hellman’s.

La campagna è stata poi replicata anche in Argentina, Uruguay, Paraguay e Chile.

Altra campagna di successo è quella di Absolut Vodka, che ha invitato i propri followers nel riuscire ad invitare un contatto immaginario, “Sven”, in un party esclusivo con soli due inviti aperti al pubblico.

La campagna si è conclusa con migliaia di immagini, video e messaggi audio da parte degli utenti che tentavano di invitare Sven.

Ti suggeriamo queste letture

WhatsApp web: Come usarlo su pc

Truffe WHATSAPP: Di cosa si tratta?

Articoli Correlati



SHARE