Super Mario – Come è nato, lo sviluppo e la storia

35

Super Mario ha quasi 35 anni.

Nato nel 1985 e con oltre 500 milioni di unità vendute in tutto il mondo, il franchise di Mario è la serie di videogiochi più venduta di tutti i tempi.

Mario ormai non è solo un classico videogioco platform, ma è diventato un vero e proprio simbolo di Nintendo. Basti pensare a quanti giochi contengono Mario. Mario Kart, Smash Bros, Tennis, Golf, e molti molti altri.

Col tempo il franchise si è anche diffuso nei media, tra cui programmi televisivi, film, fumetti e merchandise.

Super Mario bros

In Questo Articolo Si Parla di:

Lo sviluppo

Shigeru Miyamoto ha creato Mario mentre sviluppava Donkey Kong nel tentativo di produrre un videogioco di successo per Nintendo, tentando di sviluppare un gioco simile a Braccio di Ferro.

Titoli precedenti come lo Sheriff non avevano ottenuto lo stesso successo di titoli come Pac-Man. Dati alcuni problemi legati a licenze eccessivamente costose, Miyamoto creò un gioco con Donkey Kong, e Lady (in seguito noto come Pauline). Nelle prime fasi di Donkey Kong, Mario non era in grado di saltare, e l’obiettivo era di fuggire da un labirinto. Successivamente fu introdotta la possibilità di saltare, introducendo anche l’iconico barile di Donkey Kong.

Mentre il protagonista era senza nome, nella versione giapponese, sarebbe stato chiamato Jumpman nelle sua versione in inglese e Mario nella brochure di vendita.

Miyamoto originariamente chiamò il personaggio “Mr. Video“, e doveva essere usato in ogni videogioco sviluppato da Miyamoto. Secondo una storia ampiamente diffusa, durante la localizzazione di Donkey Kong per il pubblico americano, il proprietario del magazzino di Nintendo of America, Mario Segale, ha affrontato l’allora presidente Minoru Arakawa, chiedendo i soldi dell’affitto. Dopo un’accesa discussione in cui i dipendenti Nintendo alla fine convinsero che Segale sarebbe stato pagato, decisero di nominare il personaggio nel gioco Mario in segno di riconoscenza.

La storia di Super Mario

Il modo in cui Nintendo spiega cos’è Super Mario Bros. e come lo si gioca è cambiato nel corso degli anni.

La versione originale della trama del gioco è la seguente

Un giorno il regno del pacifico popolo di funghi fu invaso dal Koopa, una tribù di tartarughe famosa per la sua magia nera. Le persone tranquille, amanti della pace e della pace sono state trasformate in semplici pietre, mattoni e persino piante di crine di campo, e il Regno dei funghi è caduto in rovina.

L’unico che può annullare l’incantesimo sul popolo dei funghi e riportarli al loro sé normale è la Principessa Toadstool, la figlia del Re dei Funghi. Sfortunatamente, è attualmente nelle mani del grande re tartaruga Koopa.

Mario, l’eroe della storia (forse) sente parlare della situazione difficile dei Funghi e parte alla ricerca di liberare la Principessa dei Funghi dal malvagio Koopa e ripristinare il regno caduto del Popolo dei Funghi.

Sei Mario! Spetta a te salvare il popolo dei funghi dalla magia nera del Koopa!

Col passare degli anni, dei giochi rilasciati e delle versioni alternative, Nintendo ha aggiunto sempre più dettagli e modifiche alla storia di Mario.

  • Resta aggiornato, segui la nostra sezione dedicata ai GIOCHI

download

Articoli Correlati



SHARE