Oculus Go – Realtà virtuale per una più ampia visione

184

Oculus Go è un visore a realtà virtuale (da non confondere con la realtà aumentata), capace di offrire all’utente una visione ampia e dettagliata, grazie al display led WQHD da 5.5 pollici, 538 ppi con risoluzione 2560 x 1440, il tutto visto attraverso lenti di ultima generazione.

A gestire Oculus Go abbiamo un SoC di Qualcomm, lo Snapdragon 821 Mobile VR, un SoC sviluppato proprio per i visori VR, come si evince dal nome, ed il tutto è alimentato da una batteria al litio che dovrebbe garantire fino a 3 ore di autonomia (a seconda delle impostazioni).

Per funzionare, la maggior parte dei dispositivi VR ha in dotazione un set di giroscopi che traducono i movimenti della testa. Oculus Go non presenta tracking per i movimenti di profondità.

Oculus Go

Sono presenti cuffie e microfono integrati, che permettono all’utente di comunicare con gli altri giocatori senza ulteriori connessioni.

Il nuovo visore VR di casa Facebook, tenta di offrirsi, quindi, come un dispositivo capace di farvi fruire al meglio il vostro catalogo giochi e video.

Verrebbe quasi naturale tentare di confrontare Oculus Go col fratello Rift, ma sarebbe una comparazione ingiusta e poco equilibrata. Essendo dispositivi di fasce completamente diverse, occorre anche evitare di comprendere le discrepanze in termini di specifiche tra i due dispositivi.

Oculus Rift è studiato per essere accoppiato a PC di fascia alta, performanti, che permettono di immergersi appieno nei giochi studiati per il VR.

Il fratellino Go, invece, è ideato per sostituire il classico smartphone sui visori passivi, tant’è che la dotazione hardware è proprio quella di uno smartphone di fascia medio alta.

Nulla però impedisce a Oculus Go di comportarsi egregiamente con giochi studiati appositamente.

Il catalogo giochi di Oculus Go è principalmente basato sui cosiddetti walking simulator, una categoria di giochi che si limita, per così dire, a rendere più immersiva la parte “camminata” del gioco. Esiste anche la possibilità di provare giochi più complessi, ma sarà necessario l’ausilio di controller esterni all’oculus.

Oculus è un ottimo modo per i poco avvezzi al mondo del VR, offrendo una elevata qualità grafica, unita alla semplicità del dispositivo, permette di essere molto attraente per chi cerca di avvicinarsi a questo genere di dispositivi.

Anche il prezzo non è affatto male. Si parte da 219 euro per la versione da 32gb di storage, mentre la versione da 64 costa 269 euro.

Un ottimo prezzo per un utilizzo casuale, poco impegnato, come qualche gioco dal catalogo o un film su Netflix.

Con Oculus Go sono stati annunciati anche Oculus Rooms e Oculus Venues.

Oculus Rooms non è altro che un servizio che permetterà ai vostri amici possessori di oculus go (o Rift)  di giocare e guardare film a casa vostra, in maniera del tutto sincronizzata al vostro VR.

Oculus Venues, invece, è un’applicazione che dovrebbe offrire eventi di intrattenimento ripresi appositamente per dispositivi in 3d, in diretta. Immaginate di vedere la partita della vostra squadra preferita, in diretta e in VR. Oppure un concerto.

Le potenzialità sono elevate.
Sito Ufficiale: https://www.oculus.com/go/

  • Resta aggiornato sul mondo del TECH consulta il nostro archivio CLICCA QUI

Articoli Correlati



SHARE